Detrazioni fiscali ristrutturazioni edilizie, sisma bonus per interventi antisismici, bonus facciate, bonus mobili, bonus verde

Tutti i bonus per le ristrutturazioni edilizie, risparmio energetico e sismabonus

La legge di Bilancio 2021 ha prorogato tutti i bonus in scadenza al 31 dicembre 2020 al 31 dicembre 2021. Leggi Bonus ristrutturazioni e mobili : proroga e più detrazioni con la Legge di Bilancio 2021

Sono detrazioni importanti, come il bonus facciate prorogato al 31 dicembre 2021 che consente di beneficiare di una detrazione del 90%.

Eccoli di seguito:

  • null

    Bonus facciate

    previsto per le spese sostenute nel 2020 e 2021 la detrazione del 90% dei costi sostenuti per le facciate degli edifici. L’agevolazione non prevede un limite di tetto e riguarda tanto i lavori ordinari quanto i lavori straordinari di manutenzione.

  • null

    Bonus ristrutturazioni

    confermata anche per l’anno 2021 la detrazione al 50% delle spese sostenute per le ristrutturazioni edilizie.

  • null

    Bonus mobili

    correlato al bonus ristrutturazioni è il bonus mobili che trova la conferma anche per il 2021. Il bonus consiste nella detrazione al 50% per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe energetica A+ o superiori fino a 10.000 euro elevato dal 2021 a 16.000 euro

  • null

    Ecobonus

    confermato per il 2021 anche la detrazione al 50/65% prevista per l’efficientamento energetico. La norma proroga semplicemente di un anno la portata del bonus, lasciando quindi invariate tutte le disposizioni vigenti.

  • null

    Sisma bonus

    presente all’appello dei bonus casa 2021 anche il sisma bonus dedicato alla messa in sicurezza degli immobili che a seconda della tipologia di lavori e della zona di residenza beneficia della detrazione fino all’85%

  • null

    Bonus verde

    per la sistemazione a verde di giardini e terrazze che gode della detrazione pari al 36% delle spese sostenute, scadenza 31 dicembre 2021.

  • null

    Bonus idrico

    Per favorire il risparmio di risorse idriche è riconosciuto un bonus di 1.000 euro alle persone fisiche, residenti in Italia, che sostituiscono su edifici esistenti, parti di edifici esistenti o singole unità immobiliari, spese sostenute per i sanitari in ceramica con nuovi apparecchi a scarico ridotto, la rubinetteria, i soffioni e le colonne doccia con nuovi apparecchi a flusso d’acqua limitato. scadenza 31 dicembre 2021